Lo stile Chanel

coco-chanel-1“Stile Chanel”. Chiunque ne ha sentito parlare almeno una volta.

Eh già… perché anche se sono ormai passati circa mille anni dalla rivoluzione stilistica della donna che portava questo nome, ancora oggi beneficiamo delle conquiste che ne sono derivate.

Gabrielle Bonheur Chanel, questo il nome completo della donna che divenne un mito nella storia della moda, meglio nota col nomignolo “Coco”… Coco Chanel!

E’ proprio a lei che voglio dedicare questo articolo, a lei che ha cambiato per sempre la tendenza ad abbigliarsi e ad accessoriarsi, a lei che forse, senza volerlo, ha fatto molto di più… Ha accompagnato e sostenuto la donna in un momento storico cruciale, nel delicato passaggio dall’essere considerata una “bomboniera inerme”, a donna protagonista della propria vita e del mondo del lavoro.

Prima di lei la donna vestiva abiti pomposi e scomodi, pieni di pizzi e merletti. Coco Chanel riteneva che gli abiti dovessero essere prima di tutto comodi, per concedere dinamicità a chiunque li indossasse.

25a0cb24303f1088979e3ffe522651d6Ed ecco che, grazie a lei, fa capolino nel mondo della moda il pantalone da donna, la gonna si accorcia fino a sotto il ginocchio, spariscono i merletti, le borse acquistano la tracolla,… Insomma, si instaura uno stile sobrio ed elegante, adatto al nuovo millennio appena arrivato, il 1900, che vede la donna finalmente attrice protagonista di una nuova e agognata società.

Per Coco il nero e il bianco sono “assoluti e di estrema eleganza”. Gli altri colori che prediligeva sono il beige, il grigio ed il blu marine. Nel 1913, in seguito all’apertura di un altro negozio a Deauville, nota località balneare, nasce l’impronta “marinara”. Lo stile di Coco Chanel si rifà alla vita comune delle persone che la circondano.

giacca-lana-buclè-chanelUn’altra rivoluzione avviene per mano sua nel 1917, quando decide di acquistare una partita di jersey per realizzare i suoi capi. Fino a quel momento infatti questo tessuto era impiegato solo per creare biancheria. Ancora oggi Chanel è nota per le sue creazioni in jersey. Ed è proprio da questo momento in poi che nasce il famoso “Style Chanel”.

Qui a lato una giacca di lana bouclè in stile Chanel della Benetton.

Cos’altro? Chanel adorava usare le perle, tantissimi giri di perle, al collo e ai polsi, e amava anche i profumi. Nel 1921 uscì sul mercato il suo profumo Chanel N°5, messo a punto con l’aiuto del profumiere Ernest Beaux, ancora oggi famosissimo e vendutissimo.

bracciale-sodini chanel

Questi sono alcuni oggetti di perle di mia proprietà e i miei profumi Chanel… Si, come avrete capito già da un pezzo, Coco Chanel è uno dei miei idoli… A parte la stima che ho verso la stilista, in lei io amo la donna coraggiosa, che ha saputo farsi strada e affermare i propri sogni e desideri nonostante l’arretratezza dell’epoca in cui vivesse, emancipata ma sempre elegante, sicura e forte, senza mai rinunciare alla propria femminilità… Perché è quello lo stile di ognuna di noi, la nostra femminilità, ciò che siamo e a cui non dobbiamo rinunciare mai. Per usare una sua famosa frase: “La moda passa, lo stile resta”.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s